Consorzio dei Comuni della Provincia di Trento

BIM dell'Adige

NEWS / EVIDENZE

13.04.2016

Si informano i Rappresentanti dei Comuni Consorziati che in data 31 marzo 2016 il Consiglio Direttivo ha approvato la proposta di deliberazione, lo schema di rendiconto con i relativi allegati del conto consuntivo per l’esercizio finanziario 2015.

E’ possibile consultare la documentazione presso la segreteria consorziale.

Comunicati

Il segretario generale della UIL Walter Alotti, nel corso dell’edizione serale del notiziario di TCA del 19 giugno, ha fatto una serie di affermazioni, considerazioni e conclusioni sui Consorzi BIM, riprese dai quotidiani locali L’Adige ed Il Trentino.

Nel territorio della provincia di Trento, in seguito all’entrata in vigore della Legge 27 dicembre 1953, n. 959, sulla base delle specifiche deliberazioni assunte dai Consigli Comunali, sono stati costituiti con diversi decreti ancora nel 1955 cinque Consorzi BIM: quello dell’Adige, quello del Bacchiglione, quello del Brenta, quello del Chiese e quello del Sarca. Nei suddetti Consorzi sono ricompresi tutti i Comuni trentini con la sola eccezione dei Comuni di Nave San Rocco e San Michele all’Adige.